La scrittrice emergente Stefania Salvi vince il concorso #ioscrivoacasa

Silvia Salvi vince il concorso #ioscrivoacasa

#ioscrivoacasa è il concorso dedicato agli scrittori emergenti lanciato dalla casa editrice Paesi Edizioni durante il lockdown.

Stefania Salvi vince il concorso #ioscrivoacasa

Stefania Salvi vince il concorso #ioscrivoacasa, un’iniziativa che la casa editrice Paesi Edizioni ha promosso nel periodo della pandemia e a cui hanno aderito circa un migliaio di aspiranti scrittori. Tra i numerosi racconti pervenuti, la casa editrice ha selezionato tredici lavori, che sono stati pubblicati nella raccolta Storie di resistenza al virus. Brevi racconti di una lunga quarantena.

Paesi Edizioni inoltre, ha comunicato che una parte dei proventi raccolti dalla vendita della pubblicazione, sarà devoluta al CNR, per contribuire alla ricerca del vaccino contro il Covid-19. La casa Editrice infine ha sottolineato che l’iniziativa ha riscosso grande successo di pubblico non solo tra i partecipanti, ma anche tra i lettori.

Negli ultimi anni infatti, il pubblico dei lettori si è avvicinato molto agli scrittori emergenti. Con l’acquisto on line, contribuiscono a stilare classifiche e a recensire i libri migliori, a conferma che anche tra gli aspiranti ci sono dei bravi e talentuosi scrittori. Ma il problema è sempre lo stesso, restano nell’ombra e non arrivano sugli scaffali delle librerie. Sappiamo che le case editrici, almeno le grandi, prediligono puntare sui cavalli vincenti e non investono risorse per attività di scouting. Di contro però, stanno perdendo una grande fetta di lettori. Questi ultimi infatti, invogliati proprio dal prezzo contenuto delle opere degli scrittori emergenti, stanno scoprendo nuovi scrittori che saziano la loro sete compulsiva di lettura!.

Il concorso #ioscrivoacasa

Paesi Edizioni invece sta pensando proprio di investire sui nuovi talenti, e probabilmente darà vita ad una seconda pubblicazione. L’obbiettivo che si è posto Paesi Edizioni con la pubblicazione Storie di resistenza al virus. Brevi racconti di una lunga quarantena, è stato quello di raccogliere in un volume tredici storie che testimoniano un periodo unico della nostra vita che era doveroso raccogliere in un libro. Rocco Bellantone, Condirettore editoriale di Paesi Edizioni ha detto che: – È stata una esperienza di scrittura creativa collettiva molto interessante dal punto di vista professionale – e che il concorso è stato solo l’inizio di un percorso:

Ci siamo trovati di fronte a tantissimi racconti e tre principali livelli narrativi: quello dello spaccato quotidiano, quello dell’estraniamento e quello distopico, tanti spunti da poter sviluppare in un romanzo che spero pubblicheremo in un prossimo futuro. Il concorso non finisce qui”.

Ricordiamo infine che oltre a Stefania Salvi, prima classificata con il racconto “Chissa domani”, sono state premiate anche Giorgia Pacino (seconda classificata) e  Margherita Palombo (terza classificata).

0 Comments

Leave A Comment

Your email address will not be published.