Le noci verdi nella cultura popolare polacca: i rimedi della nonna

noci verdi

È solo questo il periodo giusto per la raccolta delle noci verdi secondo la cultura popolare polacca, se andate oltre la vostra tintura non sarà né buona né efficace

foto di Böhringer Friedrich da Wikipedia

Secondo tradizione

Le noci verdi  nella cultura popolare polacca sono considerate da sempre un rimedio naturale contro i problemi di stomaco e le irritazioni intestinali. Il lungo procedimento che ancora oggi si fa in molte case, consente di ottenere una tintura scura da bere all’occorrenza per lenire diversi disturbi legati prevalentemente all’apparato digerente. Sono i famosi rimedi della nonna, che si passano da generazione in generazioni e validi ancora oggi. 

In Italia non c’è questa cultura e le noci verdi le utilizziamo prevalentemente per realizzare liquori come il nocino oppure nel campo della cosmesi come riflessante per i capelli o per donare alla pelle un colore ambrato, per un naturale “effetto abbronzato”. In erboristeria per questo scopo si possono trovare tinture madri, olii per il viso e preparati (hennè) per donare i riflessi rossicci e ambrati ai capelli. 

In Polonia invece, la cultura popolare è molto attenta a questo prodotto naturale (Orzechówka), perché esso è ricco di sostanze antibatteriche che contrastano il proliferarsi di dannosi fungini. Inoltre, la preparazione del liquido medicamentoso necessita di step ben definiti e di tempi precisi. Le noci verdi, infatti, vanno raccolte solo ed esclusivamente a metà giugno. Già se raccolti ad inizio luglio, durante la macerazione il composto inizia a schiumare, una reazione che annulla l’effetto benefico dello sciroppo di noci verdi. E questo perché il frutto, che si trova nel mallo, è già in fase di eccessiva maturazione.

Le caratteristiche delle noci verdi 

Quando parliamo di noci verdi parliamo prevalentemente della copertura che riveste il frutto, la noce, chiamata mallo. Esso è l’involucro che riveste la noce, che è molto spesso e morbido ma che non può essere mangiato. Al suo interno è racchiuso il frutto, chiaro e polposo che messo a macerare si trasforma in uno sciroppo ideale per curare indigestioni e problemi di stomaco.

Il gusto è discutibile, non piace a tutti e non ha nulla a che fare con il nostro liquore nocino, però, se ogni tanto ne volete gustare un bicchierino, la ricetta originale va modificata con l’aggiunta di maggiore zucchero e l’inserimento di bastoncini di vaniglia, chiodi di garofano e altre spezie. 

Lo sciroppo di noci verdi secondo la cultura popolare polacca, è un rimedio eccezionale anche per le intossicazioni alimentari, i mal di pancia e le influenze intestinali. 

Il mallo della noce infatti, contiene i tannini, sostanze battericida, che catturano le tossine nel tratto digestivo. Una volta preparato, il vostro sciroppo va conservato in casa e al fresco, e più si lascia riposare (anche due anni!) e più sarà efficace. Aprite il barattolo e servitevene all’occorrenza!

Foto di Ulrike Leone da Pixabay

Le noci verdi nella cultura popolare polacca: come preparare lo sciroppo

Premesso che non mi sono cimentata personalmente, perché detesto i procedimenti lunghi in cucina in quanto non ho pazienza, vi ho selezionato una procedura raccolta dai migliori siti che trattano l’argomento. 

Per preparare il vostro sciroppo avrete bisogno di circa 20 minuti, il tempo di macerazione è necessariamente di 30 giorni e quello di conservazione delle noci nello zucchero altri 7 giorni.

Una premessa essenziale che determina la riuscita o meno del vostro sciroppo è il periodo di raccolta delle noci verdi. Se non lo rispettate, lasciate perdere e riprovate l’anno prossimo.

Occorrente e ingredienti:

Guanti per alimenti (le noci tingono!)

Un barattolo con coperchio della capienza di circa 1,5-2 litri

Un tagliere (se di legno vi consiglio di ricoprirlo con un panno che poi butterete perché il legno si può facilmente impregnare della tintura delle noci e non lo recuperate più).

250 ml di Vodka al 45%

2 bicchieri Alcool al 95%

250 ml di acqua

260 gr di zucchero

Preparazione:

Lavate le noci con i guanti, asciugatele bene con un panno o con carta assorbente resistente. Posizionate le noci verdi sul tagliere e con un coltello ben affilato tagliatele in quarti (prima a metà e poi tagliare le metà in altre metà). 

Prima fase:

Mettete le noci nel barattolo, versate l’alcool e la vodka, girate con un cucchiaio e chiudete. Agitate bene il barattolo e lasciate macerare in casa per 6 settimane. Conservare in un luogo fresco (max 22 gradi), ombreggiato e lontano dal sole diretto. In questa prima fase le noci saranno ancora verdi, poi si scuriranno con il tempo, fino a diventare marroni scuro

Seconda fase:

Trascorse le 6 settimane, preparate uno sciroppo di acqua e zucchero. Filtrate lo spirito dal barattolo di noci messo a macerare, mettetelo da parte e riempite le noci con il nuovo composto di acqua e zucchero. Lasciate macerare 7 giorni. Trascorso questo periodo, aggiungete alle noci, lo spirito che avevate messo da parte. 

Terza fase: 

Il vostro composto deve macerare ancora 2-4 settimane per essere pronto all’uso. Trascorso questo tempo, filtrate il composto, gettate i dadini di noci e versate il liquido in una bottiglia pulita. Il vostro medicamento naturale è pronto! All’occorrenza, per i vostri disturbi di stomaco, prendete un cucchiaio abbondante di sciroppo, anche per un paio di gg fino a quando non sentite che il vostro stomaco si sta riprendendo.

Se invece siete intenzionati a fare un liquorino aromatizzato, non avete certo bisogno di tutto questo tempo. Ovviamente, gli effetti benefici antibattericidi non ci saranno, andrete a preparare solo una gustosa bevanda da accompagnare ai vostri dessert oppure una bevanda per dopo cena.

foto di charlotte-may da pexels

Preparazione del liquore:

10 noci verdi

500 ml di vodka

200 g di zucchero di canna

3 chiodi di garofano,

1 bastoncino di cannella

Un po’ di noce moscata

1 baccello di vaniglia

Preparate e tagliate le noci verdi come indicato nella fase 1. Mettetele nel barattolo e versateci dentro la vodka. Aggiungete subito lo zucchero e le spezie. Fate macerare il tutto per 2-4 settimane, andando ad agitare di tanto in tanto il vostro barattolo in modo da far sciogliere bene lo zucchero. Togliete i pezzetini di noci, filtrate e il vostro liquore fatto con le noci verdi secondo la cultura popolare polacca è pronto!

Se il post ti è piaciuto, metti “mi piace” sulla mia pagina facebook o “like” su questo articolo. Grazie!

Seguitemi anche su:

Instagram: https://www.instagram.com/sguardoadest/

Twitter: https://twitter.com/Sguardoadest1

Pinterest: https://www.pinterest.it/SguardoAdEst/_saved/

Linkedin: https://www.linkedin.com/in/sguardo-ad-est-blog-47545b1ab/detail/recent-activity/

Telegram: https://t.me/Sguardo_Ad_est

Facebook: https://www.facebook.com/sguardoadest

YouTube. https://www.youtube.com/channel/UCRltYIZk55MiHbw45taqHhg

0 Comments

Leave A Comment

Your email address will not be published.

Translate »